Scuola 2019

I percorsi didattici del nostro Parco sono l’elemento centrale della nostra attività e ricerca. In vent’anni l’offerta, oltre che varia nei contenuti, si è sviluppata nei diversi approcci divulgativi e nella formazione attenta delle guide che la animano.

Sono previsti percorsi per ogni ordine scolastico ed ogni età degli studenti con una particolare attenzione al rapporto con il corpo insegnanti  ed alla partecipazione degli stessi genitori.

“Parco Natura” il nuovo percorso didattico della Sardegna in miniatura

Un’oasi nell’oasi, all’interno del parco Sardegna in miniatura, all’interno di una struttura in lamellare  con ampie superfici vetrate di quasi 1.000 metri quadrati , sarà possibile condurre un viaggio in una vera foresta tropicale, alla scoperta di specie animali e vegetali dalle forme e dai colori inaspettati. Il  “PARCO NATURA” permetterà  di vivere un’esperienza unica di educazione alla sostenibilità ambientale, accompagnando il fascino della natura all’apprendimento diretto dei delicati equilibri che regolano la convivenza nel nostro pianeta. Il percorso, dopo una breve introduzione al tema, modulata in base all’età dei ragazzi, entrerà subito nel vivocon la presentazione della  nuova grande biosfera, dove Camaleonti, Iguane, tartarughe, rane dai colori vivaci, insetti giganti dalle forme inaspettate,  faranno da cornice ad un percorso che  aiuterà a risvegliare la nostra coscienza ecologica e la consapevolezza di quanto sia importante difendere  e proteggere l’ecosistema Terra. Proseguendo lungo il percorso ci troveremmo letteralmente immersi nella sezione dei grandi acquari dove potremmo ammirare la riproduzione di un fiume della foresta pluviale attraverso un tunnel subacqueo, unico in Sardegna, posizione privilegiata per l’osservazione del comportamento della fauna che popolano questi corsi d’acqua, proseguiremmo con la grande vasca degli storioni  lunga ben 7 metri ..per poi ritrovarci davanti ai  temuti piranha..

PARCO  DEI  DINOSAURI

Per la prima volta in Sardegna uno straordinario percorso con i Dinosauri che grazie a sofisticate tecniche animatroniche sono in grado di muoversi, respirare, osservare, ruggire… insomma vivere! L’occasione dunque per poter ripercorrere gli scenari di 250 milioni di anni fa alla scoperta di questi incredibili giganti preistorici, gli animali più misteriosi e affascinanti della storia dell’evoluzione riprodotti in scala naturale e con rigore scientifico grazie alla consulenza  di illustri paleontologi. In una cornice ricca di suggestioni potremo ammirare da vicino la possente mole dell’Apatosauro con i suoi 18 metri di lunghezza e via via  lungo tutto un’arco evolutivo di 250 milioni di anni, le specie che hanno catturato la nostra curiosità fino ad arrivare al possente e feroce Tirannosaurus-rex riprodotto anch’esso con tecniche animatroniche a grandezza naturale, più grande di un autobus di linea con i suoi 14 metri di lunghezza e le 7 tonnellate di peso che lo trasformava in assoluto  nel cacciatore più temibile del giurassico.

Completerà il percorso la straordinaria sezione dell’era glaciale con la riproduzione in grandezza naturale di due esemplari di Mammuth …tra cui il mammuth Sungari alto ben cinque metri e mezzo e  lungo dieci, e ancora la tigre dai denti a sciabola, il dodo, il rinoceronte lanoso il megalonix ed il Cronopio dentiacutus..inseriti in una scenografia davvero glaciale!

 

MUSEO  DELL’ASTRONOMIA  E  PLANETARIO

Museo dell'Astronomia

Realizzato con la collaborazione e la consulenza scientifica  dell’Osservatorio astronomico di Cagliari, il museo rappresenta un’unicum in Sardegna, sviluppando un percorso attraverso il quale si potrà ripercorrere la storia dell’universo dalla sua nascita, 14 miliardi di anni fà, fino ai giorni nostri. Durante il percorso si potranno ammirare delle riproduzioni museali di lanciatori, il primo satellite artificiale, la tuta dell’astronauta, una collezione di meteoriti senza trascurare l’interazione diretta con le bilance che simulano la gravità con la quale i ragazzi potranno conoscere il proprio peso sulla luna e su marte. Il percorso astronomico prosegue poi nel grande  planetario digitale dove come d’incanto ci si immerge nel cielo stellato in un viaggio entusiasmante fino ai confine del nostro universo conosciuto.

Il Parco Sardegna in Miniatura: un Polo integrato di divulgazione scientifica dedicato alla didattica

Grazie alle attività proposte dal Parco in questi anni, coadiuvati da primari enti di ricerca quali Sardegna ricerche, CRS4, L’Istituto Nazionale di Astrofisica con L’Osservatorio Astronomico di Cagliari e da società specializzate nella divulgazione scientifica come Laboratorio scienze, si è potuto creare un’insieme di proposte culturali e formative tali da costituire l’ossatura di un vero Polo di divulgazione scientifica. 

 Anche per l’Anno Scolastico 2018/2019 , il parco Sardegna in miniatura  propone un ampio ventaglio di attività educative suddivise in più  filoni tematici sempre aggionate  nei contenuti e negli strumenti di supporto anche alla luce delle nuove scoperte ed osservazioni in campo naturalistico e  astronomico:

  • Il Parco miniature, Ricostruzione di un  villaggio nuragico del periodo del ferro, Percorso botanico
  • Il nuovo percorso “PARCO  NATURA”: 200.000 litri di acquari con il tunnel subacqueo, unico in Sardegna,  una vera foresta tropicale, animata  dalla presenza di anfibi, rettili, pesci e  insetti dal mimetismo sorprendente
  • Il mondo dell’Astronomia con il Museo ed il Planetario tra i più importanti in Italia
  • Il grande PARCO  DEI  DINOSAURI  con la sezione dell’ERA GLACIALE  tra i più importanti d’Italia;

Tutte le attività proposte saranno come sempre interattive e modulate a seconda delle classi di età, tenendo sempre ben presente che le esperienze concrete fanno sorgere domande e curiosità, ed agevolano l’apprendimento.